Ultime notizie> Centro stampa

HemaBook, capitolo 1: l'aggregazione piastrinica

Mindray 2020-09-12

La trombocitopenia è una condizione caratterizzata da un livello basso anomalo di piastrine nel sangue. Tuttavia, in alcuni casi clinici si riscontrano una conta piastrinica falsamente bassa o una pseudotrombocitopenia (PTCP), anche se difficilmente viene riconosciuta. Si tratta di un fenomeno in vitro causato dall'aggregazione delle piastrine che si traduce nella segnalazione di un conteggio piastrinico erroneamente basso da parte degli analizzatori automatici di ematologia.

Riuscire a risolvere l'aggregazione piastrinica è stato un vero grattacapo per i tecnici di laboratorio.
Esiste una soluzione semplice?

Analizziamo due casi clinici che si sono verificati durante la pandemia di COVID-19.

Il racconto di due ospedali

Il primo caso è stato presentato per gentile concessione dell'Hospital Base San José de Osorno, in Cile. Un paziente aveva trascorso periodi prolungati presso l'Hospital Base San José de Osorno (HBSJO) tra gennaio e marzo 2020, senza aver mai presentato problemi di trombocitopenia. Durante il ricovero, il paziente necessitava di cure per un'emorragia acuta di un'ulcera gastrica e per un'infezione post-chirurgica. Ma con l'aumento dei casi di COVID-19, sono aumentate anche le tensioni e i ricoveri presso l'HBSJO.

Per la loro sicurezza, tutti i pazienti non affetti da COVID-19, incluso il paziente in questione, sono stati trasferiti in altri ospedali. Il paziente è stato trasferito all'ospedale di Purranque per continuare il trattamento. Pur non presentando rischi di contagio da Covid-19, l'ospedale di Purranque non era in grado di garantire le stesse prestazioni sanitarie dell'HBSJO in caso di quadro clinico urgente. E così passiamo dalla storia di un paziente alla storia di due ospedali.

Come si può vedere, i sintomi clinici del paziente non erano coerenti con i risultati delle analisi forniti. Al fine di studiare l'interferenza degli anticoagulanti sulla conta piastrinica, il personale di laboratorio dell'HBSJO ha raccolto due campioni dal paziente e ha condotto uno studio con la linea per analisi cellulare CAL 8000 di Mindray per analizzare due diversi tipi di anticoagulanti: EDTA e citrato di sodio (3,2%). Ecco quali sono stati i risultati:



4270198 (EDTA): seconda misurazione del risultato PLT-I e PLT-O


427199 (citrato di sodio 3,2%): seconda misurazione del risultato PLT-I e PLT-O

Dopo la prima misurazione è stato riportato un risultato PLT-I. Dopo aver aperto il canale dei reticolociti, alla seconda misurazione è stato riportato un risultato PLT-O.

Analizzando i risultati al microscopio, è stata individuata la condizione reale. Dopo un infinito andirivieni tra un ospedale e l'altro, il paziente ha finalmente ricevuto la diagnosi corretta e il relativo trattamento medico.

Un problema medico complicato ma risolvibile


L'aggregazione piastrinica può portare a false diagnosi di trombocitopenia, ma non è irrisolvibile.

Dall'altra parte del pianeta, in Cina, abbiamo un caso di un individuo maschio, 23 anni, ricoverato nel Reparto di Malattie infettive di un ospedale cinese

È stata eseguita un'analisi CBC con la linea per analisi cellulare CAL 8000 di Mindray. Secondo il referto, la conta delle piastrine di questo paziente era solita essere 100+, ma ecco che i risultati ne contavano solo 61, il che ha fatto sì che CAL 8000 segnalasse la condizione di aggregazione piastrinica. Al microscopio, tuttavia, non si è vista alcuna aggregazione.

Il tecnico di laboratorio ha fatto la prima osservazione sotto una lente a bassa potenza, senza trovare alcuna aggregazione piastrinica. Utilizzando l'immersione in olio, il numero di piastrine è stato nuovamente valutato. E non c'era ancora alcuna prova evidente di aggregazione piastrinica.


Istogramma del campione (sinistra) e istogramma normale (destra)

Guardando l'istogramma del campione, dovrebbe indicare la presenza di piccoli globuli rossi o frammenti. Rispetto al normale grafico di dispersione, il grafico di dispersione del campione presentava un'aggregazione di particelle blu, che indicava l'esistenza di un'aggregazione piastrinica.



I tecnici hanno continuato a cercare indizi, spingendosi fino al bordo del vetrino del microscopio.



Dopo aver aperto il canale dei reticolociti del sistema CAL 8000, il referto ha mostrato PLT-O.





Sulla base dei dati, il controllo dei numeri PLT-O può semplificare l'identificazione di una lettura di PLT falsamente bassa causata dall'aggregazione piastrinica, riducendo il rischio di stilare una diagnosi errata.

In entrambi i casi clinici, la pseudotrombocitopenia è stata causata dall'aggregazione piastrinica. Mentre l'aggregazione piastrinica è causata da fattori sia in vivo che in vitro, questi casi si sono concentrati sull'in vitro.

La pseudotrombocitopenia che dipende da EDTA (EDTA-PTCP) indotta dagli anticoagulanti EDTA è un fenomeno comune in laboratorio. Così, quando accade e non viene identificata rapidamente, crea una disinformazione che può portare a una diagnosi errata e, in ultima analisi, a un trattamento medico sbagliato per il paziente.

La buona notizia è che, con i progressi tecnologici nella medicina di laboratorio, si possono aggiungere sempre più parametri all'analizzatore di ematologia per evitare situazioni come questa. Attualmente, l'esame piastrinico può essere effettuato tramite PLT-I (basato sull'impedenza del flusso della guaina DC) e PLT-O (basato sulla colorazione fluorescente dell'acido nucleico ed eseguito sul canale dei reticolociti). In presenza di un campione di sangue con un'alta possibilità di aggregazione piastrinica, la tecnologia di rilevamento PLT-O dell'Analizzatore ematologico automatico BC-6000 di Mindray e della linea per analisi cellulare CAL8000/6000 può correggere efficacemente le conte PLT, specialmente quando si tratta di campioni di sangue con riduzione pseudo piastrinica dovuta all'EDTA.



Riferimento:

[1] PLT case study. LABORATORIO HBSJO CHILE, Dra. Sandra.
[2] Can you see the “coastline”? Liuzhou Municipal Liutie Central Hospital, zhenni Lu,xiaoyong Liu, jiajia Huang.
[3] PLT-O, getting a More Accurate Result for EDTA-PTCPPatients. Department of Laboratory Medicine at the Second People's Hospital in Neijiang, Sichuan Province. Zhenzhong Zhou.