Mindray alla fiera MEDICA 2013

2013-12-06

Mindray Medical Internationl Limited, uno dei principali sviluppatori, produttori e distributori di dispositivi medici, ha presentato i suoi ultimi prodotti alla fiera MEDICA 2013 a Düsseldorf dal 20 al 23 novembre. La fiera MEDICA è la più grande fiera di medicina del mondo, con circa 130.000 visitatori provenienti da oltre 100 paesi ogni anno.

"Siamo orgogliosi di essere uno degli oltre 4.500 espositori a presentare prodotti innovativi dei nostri settori Salvavita e Monitoraggio Pazienti, Diagnostica In-Vitro, e Sistemi di Imaging Medicale", ha detto David Yin, il direttore generale internazionale di Mindray. "Abbiamo ricevuto un risposta molto positiva da parte delle persone che hanno visitato la nostra cabina e i prodotti che abbiamo presentato dimostrano che Mindray è attenta alle necessità dei consumatori e crea soluzioni innovative, personalizzate ed ergonomiche."

Il team del settore Salvavita e Monitoraggio Pazienti di Mindray ha presentato ai visitatori il suo nuovo BeneView TDS (Docking station T1), un sistema di monitoraggio del paziente integrato e adattabile che funziona correttamente e continuativamente dal pronto soccorso fino al reparto di cure intensive. Il TDS è dotato di una maniglia di trasporto appositamente disegnata, è compatto, leggero e facilmente trasportabile per effettuare il monitoraggio dei pazienti durante il trasporto. Il suo modulo MPM e il monitor trasportabile consente il plug-and-play diretto con i monitor ospiti di BeneView. Con un network auto-intercambiabile con e senza fili si può connettere direttamente con stazioni di monitoraggio centrale Hypervisor e osservatori remoti CMS. Le registrazioni mediche relative ai pazienti possono essere archiviate centralmente, e la gestione e l’accesso avvengono in forma remota, consentendo ai medici di prendere decisioni terapeutiche più veloci e informate.

Anche l’elettrocardiografo BeneHeart R12 è stato presentato alla fiera MEDICA. L’R12 effettua l’analisi utilizzando l’algoritmo Glasgow 12-derivazioni riconosciuto mondialmente per migliorare l’accuratezza diagnostica nei bambini e negli adulti. La macchina impiega solo sette secondi per avviarsi e consente una pre-acquisizione dei dati a forma di onda di 10 secondi, permettendo così una registrazione immediata in modo da avere una risposta clinica più veloce. Consente di vedere un’anteprima di stampa, che aiuta i medici a capire se è necessario effettuare immediatamente un altro elettrocardiogramma (ECG), rendendo così più veloce il lavoro e consentendo di inviare i dati al sistema di gestione dell’ECG senza dover stampare l’ECG stesso. L’R12 ha un costo contenuto, è compatto, consente di effettuare esami più veloci, e riduce i costi della carta per ECG che è cara.

Mindray ha presentato anche la serie ARRAY VP5 di pompe per infusione alla fiera MEDICA. Una vera pietra miliare per l’azienda che in questo modo entra a far parte del mercato delle pompe per infusione di alta tecnologia. I nuovi prodotti offrono maggior accuratezza e precisione. Mindray presenterà Array SP5 TIVA e Array NEO per l’anestesiologia e per applicazioni neonatali e una Array Docking Station in altre fiere e congressi nel corso del prossimo anno.

Nel settore Diagnostica In-Vitro, Mindray ha presentato il suo nuovo Sistema Modulare, OmniLab SAL 8000, che consente di effettuare analisi scientifiche veloci e offre un’integrazione graduabile diretta con il Sistema di Dosaggio Immunologico a Chemiluminescenza CL-2000i e con il Sistema Modulare BS-2000/BS-800 per ottenere risultati accurati e per ottimizzare il lavoro grazie anche a una interfaccia di facile uso per gli operatori. Mindray ha anche presentato un sistema OmniLab per l’ematologia, CAL 8000, che effettua tutti i test ematologici più moderni utilizzando una sola, potente, stazione lavorativa. La stazione lavorativa unisce le prestazioni eccezionali dell’analizzatore ematologico BC-6800 e quelle del dispositivo automatico per la preparazione e colorazione dei vetrini SC120 con un collaudato track record di soluzioni di automazione graduabili.

Durante la presentazione dell’imaging con ultrasuoni, si è messo in luce il Sistema Diagnostico Avanzato a Ultrasuoni DC-8 di Mindray. Da quando è stato presentato per la prima volta, il DC-8 si è guadagnato una fedele schiera di sostenitori grazie alla qualità delle sue immagini che è la migliore della sua categoria, alla sua ergonomia e alla sua capacità di effettuare diagnosi precise. I vantaggi del DC-8 brevettato da Mindray con una tecnologia di trasduttori 3T derivano dalla sua capacità di incrementare la larghezza d’onda delle immagini e dall’efficienza della trasmissione. Una sonda che produce ultrasuoni ad ampia banda di frequenza fornisce una risoluzione migliore “al di fuori del fuoco” e una maggiore penetrazione delle immagini. L’esclusivo algoritmo di processamento di Mindray ha portato a sviluppare la tecnologia HR Flow? che consente una miglior visualizzazione dei vasi più piccoli e dei flussi complessi. Una visione completa ed estesa delle strutture anatomiche utilizzando l’imaging panoramico, l’indicazione di velocità e la possibilità di eseguire scansioni in avanti e indietro è facilitata dall’utilizzo della tecnologia iScape? che consente scansioni più facili, uniformi e controllabili. Il DC-8 è dotato anche di UWN Contract Imaging?, una tecnologia di contrasto delle immagini unica, che utilizza mezzi di contrasto con segnali fondamentali di seconda armonica e non lineari per migliorare il rapporto segnale-rumore per una miglior visualizzazione dei dettagli e per una durata maggiore del mezzo di contrasto che consente una migliore osservazione.

I visitatori della fiera MEDICA erano molto interessati a vedere le ultime innovazioni di Mindray in campo radiologico, il DigiEye780 e il DigiEye 760 Smart. Il DigiEye780 è dotato di un pannello piatto con detettori DQE ad alta sensibilità e offre un’eccellente qualità delle immagini. Il suo design con sospensione sul soffitto e il modello di controllo flessibile lo rendono utile per numerose applicazioni cliniche. Il DigiEye-760 Smart, fa parte della serie di Mindray di sistemi di radiografia digitale a pannello piatto, a percorso unico, con sospensione sul soffitto e può essere installato in spazi ridotti. Esso offre un layout flessibile, un’eccellente qualità delle immagini e un’efficienza migliorata. è possibile operare in modalità automatica e manuale e le scansioni multiangolari e multi posizione migliorano la comodità del paziente, e riducono il carico di lavoro dell’operatore offrendo maggiore flessibilità delle immagini.

Mindray ha presentato anche la serie HyLED 9 di luci chirurgiche a LED dotate di un’efficienza luminosa eccellente. Si tratta di una sorgente di luce che non scalda e di durata eccezionalmente lunga per un supporto completo in sala operatoria.

x

Open WeChat and Scan the QR code .Get the Webpage and Share on Moments.