Scegliere il partner giusto per il percorso di cura
Quando la Salford Royal NHS Foundation Trust ha cercato di standardizzare i propri sistemi di monitoraggio dei pazienti si è posta l'obiettivo di eliminare la documentazione cartacea entro il 2020 e aumentare la sicurezza dei pazienti con una visibilità continua dei dati durante tutto il percorso di cura. La loro ricerca li ha portati alle soluzioni di Mindray.

Con il suo continuo impegno nel garantire un'assistenza sicura, pulita e personalizzata ai pazienti, il Salford Royal Hospital è una delle fondazioni più performanti del paese. Lo staff dedicato formato da 7.000 operatori fornisce servizi ospedalieri, di comunità, di assistenza primaria e sociale alla città di Salford nonché servizi specialistici alla Greater Manchester e altro. L'ospedale è stato il primo nel nord dell'Inghilterra ad ottenere un punteggio eccezionale (il punteggio più alto) dalla Care Quality Commisison (commissione per la qualità dell'assistenza).

Il Salford Royal Hospital ha una storia di oltre 40 anni come trust universitario per l'insegnamento e la formazione di medici.

L'edificio principale del Salford Royal Hospital dai giardini antistanti

Le sfide da affrontare

  • La sostituzione di monitor paziente di 20 anni fa richiedeva un partner in grado di fornire soluzioni valide a livello di sistema e a prova delle sfide che avrebbero dovuto affrontare in futuro.
  • Il trasferimento di pazienti tra reparti non monitorati rappresenta un rischio evitabile.
  • Visibilità limitata dei dati dei pazienti tra i reparti e nessuna connettività tra i dati di monitoraggio e le registrazioni elettroniche.
  • Diverse tecnologie di monitoraggio periferico ingombravano le sale operatorie e i costi accessori stavano diventando più alti del necessario.

"Non volevamo accontentarci"

Sono stati selezionati tre fornitori di servizi sanitari e, in seguito a un valido processo di selezione, la decisione è stata presa rapidamente quando Mindray ha presentato la propria gamma di prodotti e assistenza unici nel suo genere. Secondo Satpal Singh, manager dei dispositivi medicali del Salford Royal Hospital, stabilire quali altre opzioni fossero disponibili sul mercato è stato un esercizio utilissimo piuttosto che rimanere attaccati allo status quo.

"La ri-standardizzazione è essenziale per noi, poiché il percorso del paziente e la raccolta dei dati, dovevano diventare trasparenti e facilmente accessibili in un futuro", ha spiegato.

Da outsider a vincitore

Il Salford Royal Hospital ha iniziato un progetto di approvvigionamento e un programma continuo di tre anni in tutto l'ospedale. Per Satpal la conformità e il rapporto qualità-prezzo erano aspetti fondamentali da tenere in considerazione.

"Qualsiasi fosse la somma da investire in questo progetto, dovevamo pensare anche all'area nord occidentale e non solo a Salford", ha detto, "Siamo un grande ospedale universitario, riceviamo molti tirocinanti attraverso questa organizzazione, quindi abbiamo voluto investire in un fornitore capace di rispondere alle nostre esigenze."

All'inizio Mindray era sconosciuta ai più poiché la società non aveva mai lavorato precedentemente con l'ospedale. Tuttavia, "al termine della presentazione iniziale" ha osservato Satpal, "si stava già consolidando l'opinione unanime che, in termini di concetto e capacità, Mindray fosse un fornitore forte".


Nel periodo di valutazione, i prodotti dei tre fornitori sono stati spostati attraverso sale operatorie, reparti di terapia intensiva e pronto soccorso. La maggior parte delle risposte positive ricevute riguardava la qualità dell'immagine della serie BeneVision N di Mindray, che è stata descritta come "assolutamente fantastica".



Un membro dello staff ha anche affermato: "Questa tecnologia rivoluzionerà il modo in cui l'ospedale monitora i pazienti".

I monitor paziente della serie BeneVision N, il fiore all'occhiello della gamma di strumenti di monitoraggio dei pazienti di fascia alta di Mindray, hanno ottenuto riconoscimenti dalle autorità decisionali.

"Dopo le valutazioni cliniche, Mindray ha vinto in termini clinici, tecnici ed economici, ottenendo il punteggio più alto in tutte le categorie e, nel gennaio 2018, le è stato assegnato l'ospedale dalla NHS Supply Chain Framework".

"Molto superiore alle soluzioni già in nostro possesso"

Il dott. Joe Sebastian, consulente di anestesia, è stato tra i principali responsabili delle decisioni ed è entusiasta sia dei prodotti sia del servizio forniti da Mindray: "il monitoraggio e la compatibilità sono di gran lunga superiori a quelli già in nostro possesso", ha detto, "l'integrazione di varie tecnologie in un unico monitor consente di accedere facilmente ai dati e di mantenere le sale operatorie più ordinate."

Dott. Joe Sebastian, consulente di anestesia al Salford Royal Hospital

"Nelle sale operatorie e in quelle di anestesia c'è sempre troppo poco spazio a disposizione ma, grazie al sistema modulare offerto da Mindray, ci è stato possibile risparmiare sui costi degli accessori ed eliminare le attrezzature superflue. Tutte le soluzioni sono disponibili in un unico sistema di monitoraggio: un grande vantaggio per i medici e, in definitiva, un miglioramento dell'efficienza, della sicurezza e degli esiti dei pazienti."

"Ciò che mi ha attratto di Mindray è stato BeneVision N22", ha affermato il dott. Joe Sebastian, "sembrava molto meglio degli altri prodotti, in particolare per quanto riguarda la qualità delle immagini. Mindray poi ha offerto il periodo di garanzia più lungo tra tutti i fornitori. Una delle mie preoccupazioni infatti riguardava il monitor mini BeneVision N1 e che cosa sarebbe successo se fosse caduto. Mindray mi ha prontamente rassicurato sulla sua robustezza e ci ha offerto un'eventuale sostituzione e/o riparazione".

Il monitor paziente BeneVision N22

Il monitor paziente BeneVision N1 per il trasporto

I monitor paziente BeneVision N22 e N19 di Mindray sono ora perfettamente implementati nelle sale di anestesia e in quelle operatorie. Grazie allo schermo da 22 pollici e 1680 x 1050 pixel, BeneVision N22 garantisce un layout diviso perfetto nella visualizzazione verticale. La dinamicità di questa soluzione consente di ottenere un design modulare mentre la sua flessibilità permette ai sistemi di ruotare passando da una visualizzazione orizzontale a una verticale. Il modulo iView inoltre unisce un PC integrato e il monitor paziente in un'unica unità. Il design ottimizza il raffreddamento senza necessità di una ventola.

Grazie alla sua piattaforma a più parametri Platinum, il modulo Sidestream CO2 opzionale completamente integrato di BeneVision N1 monitora lo stato respiratorio del paziente, eliminando la necessità di moduli aggiuntivi per il trasporto di pazienti, in particolare di quelli intubati.

Diventa il partner giusto per il percorso di cura

Il monitoraggio Mindray è ora totalmente operativo in 20 sale e lo staff è impegnato nella formazione e la messa in servizio fornite da Mindray per un periodo di quattro settimane.

L'ospedale ha emesso il suo ordine di fase due nel dicembre 2018 per le sue unità di terapia intensiva, pronto soccorso, urologia e cardiologia. La terza e ultima fase verrà ordinata nel 2019 per tutti i parametri vitali e il monitoraggio ECG a tre derivazioni. Salford spera di raggiungere il suo obiettivo di collegare i monitor al sistema di registrazione dei pazienti più avanti nell'anno, al fine di eliminare completamente la documentazione cartacea entro il 2020.

Satpal conclude dicendo: "Questa collaborazione è un vero successo. Tutte le esigenze che avevamo sono state soddisfatte. Abbiamo instaurato davvero un ottimo rapporto".

Una soluzione da 10 e lode

  • Il trasferimento dei pazienti tra i reparti sarà meno rischioso poiché i pazienti verranno continuamente monitorati.
  • Diverse periferiche sono state rimosse dalle sale operatorie offrendo così ambienti più ordinati e puliti.
  • La standardizzazione consente di risparmiare sui costi degli accessori nonché a uniformare la formazione del personale.
  • I medici ritengono che la tecnologia migliorerà in definitiva l'efficienza, la sicurezza e gli esiti dei pazienti.
  • Investimento a prova di futuro: l'accessibilità e la raccolta dei dati dei pazienti verranno notevolmente migliorate quando Salford collegherà tutti i monitor al proprio sistema di registrazione elettronica.
x

Open WeChat and Scan the QR code .Get the Webpage and Share on Moments.