Programma di scambio internazionale Mindray sull'ematologia: unire le competenze mediche al di là delle frontiere

2018-12-04
Mindray è da sempre impegnata nello sviluppo del settore della diagnostica in vitro attraverso studi e scambi scientifici. In qualità di protagonista del settore, la missione di Mindray è quella di promuovere la comunicazione e costruire ponti tra esperti di diagnostica di tutto il mondo per creare momenti di incontro e scambio di idee. Lo ha fatto non solo organizzando il Mindray International IVD Forum (MIIF) a livello globale, che riunisce i principali opinion leader per discutere gli ultimi sviluppi scientifici nel settore, ma anche sponsorizzando programmi di scambio internazionale in cui esperti da tutto il mondo convergono in Cina, uno dei paesi in più rapida crescita nel campo della diagnostica di laboratorio.

Per il 25-28 novembre 2018, Mindray ha organizzato un programma di scambio in cui un gruppo di 16 medici ed esperti nel campo dell'ematologia clinica provenienti da Romania, Spagna e India sono stati invitati nella sede centrale di Mindray a Shenzhen, Cina. Concentrandosi sulla discussione sull'ematologia clinica, il programma di scambio di 4 giorni ha incluso visite alla sede centrale e ai centri di produzione di Mindray, il Mindray Hematology Exchange Forum e una visita a un rinomato ospedale di Guangzhou. Le attività ben organizzate e gli scambi produttivi tra esperti di ematologia provenienti da Europa, India e Cina sono stati apprezzati all'unanimità da parte di tutti i partecipanti.

Il gruppo di visitatori ha iniziato il proprio viaggio con una visita alla sede centrale di Mindray, al laboratorio di test di affidabilità, al laboratorio di standardizzazione e al centro di produzione. Era la prima volta che molti dei medici presenti visitavano il sito di produzione di un'azienda cinese di dispositivi medicali. Tutti sono rimasti colpiti dall'ambiente di lavoro impeccabile, dalle rigorose procedure di gestione della qualità e dai sistemi di produzione intelligenti, tutti fattori importanti alla base dei prodotti sicuri e affidabili di Mindray. "Sono davvero molto impressionato. A mio parere, il livello di qualità e standard qui in Cina è lo stesso che in Europa", ha affermato la dott.ssa Eloisa Urrechaga Igartua, Direttrice del Dipartimento di Ematologia dell'Hospital de Galdakano, Spagna, in un'intervista con Mindray.

I medici specialisti provenienti dall'Europa e dall'India hanno visitato il nuovo showroom di Mindray nella sede centrale.


Il giorno successivo si è tenuto il Mindray Hematology Exchange Forum, al quale hanno partecipato i medici specialisti europei e indiani e il team di marketing e ricerca e sviluppo di Mindray. Tra gli esperti internazionali e Mindray sono proseguiti scambi approfonditi sui temi più attuali relativi all'ematologia clinica. Il team di prodotto di ematologia di Mindray ha presentato le nuove tecnologie ematologiche dell'azienda e le ultime scoperte scientifiche in questo campo; ciò ha ispirato i medici e gli esperti durante la riunione, portando a un interessante dibattito. I medici hanno condiviso le sfide che hanno affrontato nella diagnosi clinica, in particolare i campioni patologici speciali che hanno incontrato durante i casi clinici. In qualità di utenti di dispositivi diagnostici, il personale sanitario ha espresso l'aspettativa di lavorare in futuro con produttori leader come Mindray per la ricerca e lo sviluppo di soluzioni diagnostiche ottimizzate per affrontare questi problemi clinici. Molti dei medici hanno anche espresso la loro soddisfazione per l'utilizzo della soluzione ematologica di Mindray, citando le migliori prestazioni nell'individuazione di parametri importanti rispetto ad altri rinomati marchi internazionali.

I medici specialisti e il team di marketing e ricerca e sviluppo di Mindray hanno avuto un animato dibattito sui temi più rilevanti relativi all'ematologia clinica.

Al termine del forum di scambio, i partecipanti hanno espresso il loro apprezzamento per l'impegno di Mindray nel fornire una piattaforma di alta qualità per l'incontro e la condivisione tra esperti provenienti da diversi paesi. "Questa è la prima volta nella mia esperienza, in cui medici, personale sanitario e il team di ricerca e sviluppo di un produttore di dispositivi medici si trovano nella stessa stanza per discutere di questioni cliniche. È importante comunicare le nostre reali esigenze ai produttori di dispositivi medici", ha affermato il dott. Asiq Sideeque. N, Professore e capo del dipartimento di patologia presso il MES Medical College, Perinthalmanna, India.


Mindray ha inoltre organizzato per il gruppo di esperti internazionali una visita al primo ospedale affiliato all'Università di medicina tradizionale cinese di Guangzhou, in Cina. La dott.ssa Yingchun Zhou, responsabile di laboratorio, ha ricevuto il gruppo per conto dell'ospedale e ha organizzato incontri di scambio in cui entrambe le parti hanno avuto una discussione approfondita su vari argomenti, che vanno dai sistemi medicali di ciascun paese al futuro sviluppo della diagnostica di laboratorio, nonché note comparative sulla gestione del laboratorio.

I rappresentanti di Romania, Spagna e India sono rimasti colpiti dall'ottima organizzazione e l'elevata efficienza dei laboratori cinesi nonostante l'elevatissimo carico di lavoro, mentre la dott.ssa Zhou ritiene che la Cina possa imparare dai colleghi europei e indiani in termini di gestione della qualità e standardizzazione normativa. Durante l'incontro, la dott.ssa Zhou ha presentato l'attuale sviluppo della medicina tradizionale cinese ai medici stranieri. Ha sottolineato che il rapporto tra la medicina tradizionale cinese e la medicina occidentale può essere complementare piuttosto che in contrapposizione, ed è così possibile giungere a una diagnosi ottimale. Ha inoltre rimarcato il ruolo giocato dalla moderna tecnologia diagnostica nell'integrare la disciplina.

I rappresentanti dell'India, un paese, come la Cina, con antiche tradizioni mediche sono rimasti impressionati da quanto la medicina tradizionale cinese sia arrivata lontano con il forte sostegno del governo cinese. Si augurano che gli operatori dei due paesi possano avere altre occasioni per incontrarsi e condividere le proprie esperienze in merito al miglioramento dello sviluppo dell'antica pratica.

La dott.ssa Zhou durante la presentazione della medicina tradizionale cinese agli esperti medici internazionali.

Un medico indiano ha condiviso con il pubblico le sue intuizioni sulla gestione del laboratorio.  

Il gruppo ospite ha successivamente visitato il laboratorio e gli altri reparti dell'ospedale. Nel laboratorio in cui la linea di analisi cellulare Mindray CAL 8000 è utilizzata per i test ematologici, gli esperti stranieri hanno avuto un assaggio di come i laboratori cinesi stiano utilizzando tecnologie avanzate per migliorare l'efficienza e fornire risultati di test affidabili.

Il gruppo ha visitato il primo ospedale affiliato all'Università di medicina tradizionale cinese di Guangzhou, in Cina.

Dopo l'incontro, i medici europei e indiani hanno mostrato grande interesse per la medicina tradizionale cinese e hanno invitato la dottoressa Zhou, a nome del primo ospedale affiliato, a visitare i loro ospedali e laboratori per ulteriori scambi. Sia l'ospedale sia i visitatori hanno ritenuto il programma molto proficuo e hanno espresso il proprio apprezzamento verso Mindray per aver permesso una comunicazione internazionale di così alto livello.

In qualità di fornitore leader di soluzioni mediche, Mindray si impegna a supportare i medici e gli operatori sanitari di tutto il mondo non solo con soluzioni di apparecchiature di alta qualità, ma anche con percorsi di scambio di preziose conoscenze ed esperienze al di là dei confini nazionali. Con l'obiettivo di offrire un'assistenza sanitaria migliore per tutti, Mindray proseguirà con il proprio impegno per creare un valido supporto per i medici specialisti.
x

Open WeChat and Scan the QR code .Get the Webpage and Share on Moments.

Ultime notizie